Chi siamo

La nostra Mission

La mission della NWA Verona è di servire la nostra comunità locale, nonché il nostro paese Nigeria, attraverso la responsabilizzazione, arricchimento culturale e l’educazione di donne, giovani e bambini, quindi promuovere assieme e l’eccellenza nel nostro collettivi inseguimenti.

Crediamo…

  • Nell’Empowerment delle donne, giovani e bambini
  • In forte impegno e lavoro di squadra
  • Reciproco rispetto, integrità ed eccellenza in nostri inseguimenti
  • Comunicazione aperta e onesta
  • Che un ambiente di fiducia rafforza e incoraggia i suoi membri
  • Nella promozione della cultura nigeriana

La nascita di NWA Verona

Nel 2004, Ajibola Oluwakemi Victoria, presso la 7a Circoscrizione di San Michele, Verona, ha invitato alcune donne nigeriane dinamiche e residenti in Verona e provincia per discutere di come combinare gli sforzi per dare impatto sulla vita dei nigeriani in patria e all’estero. Molte delle donne erano entusiaste dell’idea, infatti, alla prima riunione convocata per la costituzione di un qualcosa che può unire i nostri sforzi e sfrutta i nostri talenti come donne nigeriane, si sono presentate 16 donne/mamme/mogli disponibili a mettersi a servizio, con rinnovata passione e una visione chiara e collettiva, insieme abbiamo deciso di servire e responsabilizzare le donne nigeriane e bambini in patria e all’estero fondando l’associazione chiamata NWA – Nigerian Women Association, Verona, creando così il nostro motto: “La nostra cultura, il nostro orgoglio“.

Dalla sua nascita, l’associazione ha sempre organizzato corsi di lingue e cucina etnica e partecipato, con costanza, ad eventi locali e feste, coinvolgendo cittadini immigrati e non, ma anche enti locali e provinciali. Seguendo un importante percorso di crescita che l’ha portata a partecipare a progetti di caratura internazionale.

NWA ha realizzato diversi progetti in collaborazione con gli enti pubblici: la Regione ed i Comuni.

La Regione Veneto come partner nel progetto “Antenne territoriali SIR”, ideato e realizzato dalla Regione Veneto per tramite dell’Ente Veneto Lavoro. Si tratta di un servizio di informazione e consulenza dedicato ai cittadini immigrati aventi la nazionalità di un Paese non appartenente all’Unione Europea. Gli sportelli avviati a Lavagno hanno avuto l’obiettivo di indicare dove e come reperire informazioni sulla legislazione, la situazione economica in patria, sul supporto al reinserimento lavorativo e sulla creazione di un’impresa nei Paesi di origine, sull’accesso a finanziamenti e molto altro.

Nel 2013, la NWA, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Famigliari – Servizi Sociali dell’Unione Comuni VR Est ha accompagnato, per la realizzazione di un progetto di rimpatrio volontario assistito, una giovane mamma nigeriana e le sue quattro bambine in viaggio di rientro verso la patria, con la sistemazione in un nuovo alloggio e inserimento lavorativo di un piccolo negozio di commercio di generi alimentari e prodotti vari.

2016 – in favore dei migranti del territorio, realizzazione del progetto “Inserimento professionale e valorizzazione delle culture delle donne migranti” finanziato dal Comune di Verona all’interno del programma Regionale di iniziative ed interventi in materie di immigrazione, annualità 2014, piano territoriale per l’immigrazione.

2017 Partecipazione alla festa dei popoli favorire il dialogo, la convivenza costruttiva e la scoperta della diversità del cibo con l’obiettivo di costruire le basi per un futuro pacifico e più sereno.

Maggio 2017 presentazione della cultura del cibo africano all’interno del PROGETTO FOTOGRAMMI FOTONICI, dell’Associazione Culturale Officina Fotonica promuove, 2017/2018 – Progetto “Dialogo e convivenza costruttiva tra le donne ed i ragazzi” all’interno del programma della Regione Veneto della valorizzazione delle associazioni “ImProVe – Immigrati Protagonisti in Veneto” (PROG-1245) del Fondo Europeo Asilo Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014 – 2020) Gennaio 2018 – Attuazione della raccolta fondi a sostegno del progetto di inclusione e di reintegrazione delle donne nigeriane con i figli a carico in difficoltà e delle ragazze nigeriane vittime della tratta e della prostituzione ed in collaborazione con Comune di Lavagno e altri associazione del territorio al tema “Migrazione e Identità, Femminile, la realizzazione del Libro “DONNE IN MOVIMENTO”

Marzo – Dicembre – 2018, all’interno del progetto N.A.Ve 2 del Comune di Venezia e vari partner, la realizzazione del progetto di reinserimento sociale nella sociatà nigeriana, attraverso il percorso di inserimento lavorativo, abitativo e sociale per l’acquisizione delle competenze e le risorse per il raggiungere progressivamente dignitosa autonomia.

Non assistenzialismo, ma integrazione per le donne immigrate ...

Aprile 2019 – Settembre 2020 – In fase di realizzazione, progetto INSIGHT Building Capacity to deal with Human Trafficking and Transit Route in Nigeria, Italy and Sweden all’interno del “Action funded by the European Union, Contracted by ICMPD through the Mobility Partnership Facility

Dicembre 2019 – In fase di realizzazione il progetto“Dialogo e laboratori didattici pratici: la cultura veneta incontra le culture migranti all’interno del Progetto “IMPACT VENETO” della Regione del Veneto, a valere sull’Obiettivo specifico 2 Integrazione e Migrazione legale del Fondo Europeo Asilo Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014 – 2020, per la promozione del progetto sul territorio ed organizzazione dei laboratori di incontro, narrazione e conoscenza.